Home » Mettiti alla prova » Trattamento d'urto

Trattamento d'urto

Trattamento d'urto - Il medico comunica

Quando serve l’empatia

Il signor Motta ha da anni problemi di cuore. Il suo cardiologo di fiducia è morto, così quando rifà gli esami di controllo si rivolge ad un nuovo cardiologo, portandogli tutti gli esami. Il dialogo è pressappoco questo:
Sì, la situazione è invariata da 10 anni, ma la situazione è grave.
Ma, … io sto bene.
Il suo stile di vita è sano? Alcool? Fumo? Fa sport? Alimentazione? Segue la terapia?
Non bevo, non fumo, faccio sport leggeri, ma costantemente. Ho quasi 70 anni! L’alimentazione è controllata, ricca di verdure, soprattutto. Sono molto preciso e puntiglioso nel seguire la terapia.
Sì, ma Lei può morire da un momento all’altro. I sintomi non contano! Il suo cuore ha dei problemi! Ne è consapevole?
Domande
  • Con quale tipo di paziente può servire il tipo di approccio del medico?