Home » Letti anche per voi » Il ruolo dell’educazione terapeutica nella cronicità

Il ruolo dell’educazione terapeutica nella cronicità

Il ruolo dell’educazione terapeutica nella cronicità - Il medico comunica
Silvia Ciaccio, Umberto Valentini - Il ruolo dell’educazione terapeutica nella cronicità
Come dicono gli autori:
Le patologie croniche rappresentano l’emergenza del 3° millennio. Per gestirle in maniera efficace si rende necessario un nuovo approccio: l’educazione terapeutica. Questa si rivolge alle persone già affette da patologia, per renderle capaci di autogestirsi in modo consapevole ed efficace. Nell’articolo vengono descritti i principi di tale approccio, la sua utilità clinica e i metodi che le sono peculiari, dai più classici a quelli più innovativi.
L’articolo esamina le differenze, sotto diversi punti di vista, tra malattia acuta e patologia cronica e procede analizzando i concetti, i processi e gli strumenti per l’educazione terapeutica.
Tutte informazioni e riflessioni note, ma raramente esposte con tanta chiarezza ed utilità per la pratica quotidiana.Utile e raccomandato, in particolare per il medico di base.