Home » Management per il Medico » Il medico e le skills manageriali

Il medico e le skills manageriali

Il medico e le skills manageriali - Il medico comunica

Le skills sono quelle abilità / competenze necessarie per svolgere al meglio una professione.

In questo ambito sono state fatte diverse distinzioni: soft skills e hard skills, cioè competenze non specifiche della professione differenziate da quelle più tecniche.

Nella pratica, è ovvio che il medico conosca la medicina e che in questo “contenitore” ci siano diverse abilità e conoscenze, quindi numerose hard skills.

È anche risaputo che ogni buon professionista, medico, incluso, debba acquisire o possedere diverse soft skills come capacità di ascolto, dialogo, gestione del tempo, gestione di sé…

Anche le competenze manageriali sono soft skills e in genere vengono collocate nell’ambito della leadership, includendo abilità come

  • guidare e condurre le persone verso specifici obiettivi
  • insegnare / facilitare lo sviluppo di altre persone
  • assertività, autorevolezza e non solo autorità
  • cooperare, lavorare in gruppo
  • leadership

Spesso ho letto che queste competenze sono necessarie al medico solo quando è al comando di una struttura, come un poliambulatorio o un ospedale, come se ad un certo punto il medico cambiasse percorso, facesse carriera e smettesse in qualche modo di essere medico diventando manager.

Non sono d’accordo.

Credo che queste competenze siano preziose per il medico costantemente, e nei prossimi articoli vi racconterò perché.