Home » Articoli » Salute » Il linguaggio nella visita medica: le frasi per il futuro

Il linguaggio nella visita medica: le frasi per il futuro

Il linguaggio nella visita medica: le frasi per il futuro - Il medico comunica

Il linguaggio del medico ha un forte impatto sulla compliance e un notevole effetto placebo. Esaminiamo le frasi per spingere il paziente ad una positiva visione del futuro

Vi capitano mai pazienti sfiduciati? Delusi? Che si abbandonano alla malattia senza reagire?

Lasciamo stare quei casi in cui la diagnosi è infausta, anche se persone ben più autorevoli di me hanno dimostrato l’efficacia della comunicazione e del linguaggio del medico anche in queste situazioni, e limitiamoci a parlare di pazienti con problemi che possono essere affrontati “facilmente”, magari con terapie un po’ lunghe.

A volte il paziente si abbandona letteralmente alla malattia, si deprime, diventa quasi dipendente dal suo male, e sembra che non voglia contribuire in alcun modo alla guarigione.

Ci possono essere infiniti motivi per queste reazioni, e a volte è opportuno indirizzarli da uno psicologo per affrontare altri aspetti dei suoi problemi.

Ma spesso i problemi alla base di questa reazione non sono gravi e non risiedono nei meandri della psiche umana, ma sono abbastanza visibili:

  • una lunga malattia, a cui il paziente ha quasi fatto l’abitudine e ci si è creato un bozzolo avvolgente
  • la difficoltà a vedere la fine di un lungo percorso terapeutico
  • un particolare senso del tempo, per cui qualche settimana di malattia sembrano anni
  • il timore di non farcela
  • la sfiducia nelle proprie forze,

In tutti questi casi il linguaggio del medico può dare un contributo essenziale, indicendo il paziente a proiettarsi nel futuro, ad avvicinare quel futuro che sembrava così irraggiungibile, a vedersi finalmente guarito e trovare quindi le energie per contribuire fattivamente alla propria guarigione.

Cosa farà una volta guarito?

Come si vede una volta guarito?

Riesce a vedere sé stesso guarito?

Che vantaggi trarrà dalla guarigione?

Cosa la induce a credere che è possibile farcela?

Immagini cosa accadrà quando  …

Tutte queste frasi creano nel paziente lo stato d’animo necessario a favorire la guarigione, a mettere in atto comportamenti positivi, ad aumentare la compliance.