Home » Articoli » Salute » Caro medico, ti denuncio!

Caro medico, ti denuncio!

Caro medico, ti denuncio! - Il medico comunica

In costante aumento le denunce dei pazienti

Non intendo "dare dei numeri": basta cercare sul web "denunce a medici" e di numeri se ne trovano tanti, è sufficiente leggere il giornale o ascoltare la televisione e ci si fa un'idea della dimensione del fenomeno.

Siamo ancora ben lontani dalla situazione americana, ma ci arriveremo.

Qual è il problema?

Ne ho sentite tante:

    • i medici di oggi sono meno preparati
    • il paziente non ha più rispetto per il medico
    • la colpa è delle assicurazioni che ci guadagno
    • gli avvocati aizzano i pazienti

Non so se quello che si dice sia vero o falso, ma ho una mia esperienza che è diventata una mia convinzione.

Il rapporto tra medico e paziente è andato modificandosi in maniera drastica negli anni, e probabilmente tutto ciò che si dice in merito contiene una parte di verità. In figura ho riassunto gli elementi che incidono maggiormente su queste modifiche del rapporto tra medico e paziente.

Non si potrà tornare indietro!

La figura del medico di famiglia che sapeva tutto e conosceva la storia della salute per diverse generazioni, che curava tutto e tutti, non è più proponibile. E, fortunatamente, le conoscenze della medicina continueranno ad aumentare, così come le possibilità terapeutiche e le esigenze dei pazienti in termini di qualità di vita.

Recenti studi (americani) hanno però dimostrato che un miglioramento della comunicazione da parte del medico riduce in misura drastica le denunce da parte del paziente!