Home » Mettiti alla prova » Metti in pratica » Ascolta il respiro

Ascolta il respiro

Ascolta il respiro - Il medico comunica

È ovvio che il medico ausculti il respiro del paziente, ma a volte serve anche ascoltarlo

Il medico ricava molte informazioni dal respiro del suo paziente, eppure ciò che pochi sanno è che possono esserne ricavate molte di più.

Il respiro è strettamente legato allo stato d'animo, quindi sperimentare, riprodurre, il respiro di un altro significa comprendere a fondo il suo stato d'animo, provare le stesse sensazioni che prova lui. Ne consegue che imparando a riprodurre il respiro del paziente potete comprendere se è in ansia, se è terrorizzato, e con un po’ di esperienza persino se vi sta ascoltando o meno.

Iniziate per fare esercizio con un amico o un familiare in situazione di tranquillità. Osservate il ritmo con cui inspira ed espira e assumete lo stesso ritmo. Con un po' di esercizio vi verrà facile.

Poi potete sperimentare con sconosciuti, ad esempio in autobus, come un gioco.

Quando sarete allenati potete usare questo sistema nel vostro lavoro e persino per evitare litigi o gestire trattative di affari.

L'elemento base è il ricalco, che può diventare poi ricalco e guida.