Home » Articoli » Comunicazione » Analisi dei comportamenti

Analisi dei comportamenti

Analisi dei comportamenti - Il medico comunica

Tutti i comportamenti sono acquisiti, frutto di abitudini, insegnamenti e costanti adattamenti.

Il modo in cui ci comportiamo rappresenta solo parzialmente chi e cosa siamo, e ciò che davvero pensiamo o crediamo. Tuttavia i comportamenti hanno un vantaggio: così come sono stati acquisiti possono essere cambiati e modificati, con un po’ di pazienza e costanza, se la modifica ci offre dei vantaggi. 

I comportamenti sono più o meno tutto quello che gli altri conoscono di noi, almeno nelle conoscenze superficiali, e vale la pena renderli adeguati a trasmettere messaggi positivi. Non per barare, ma per ottimizzare il tempo che dedichiamo agli altri, almeno nel nostro lavoro.

La relazione medico paziente, e la compliance, migliorano se il medico sa ascoltare e dialogare. Ascolto e dialogo sono capacità, ma sono anche (o forse soprattutto) valori. È difficile incontrare qualcuno che dichiara di non essere minimamente interessato all’ascolto o al dialogo con i propri pazienti, o con i propri collaboratori se parliamo di ambito aziendale. Eppure sono pochi quelli che sanno davvero ascoltare e dialogare.

Quindi, per facilitarvi la vita, e semplificare le cose, ho semplificato l’ascolto e il dialogo traducendolo in comportamenti, e di conseguenza in spunti di riflessione e miglioramento.

Ciò che troverete quindi su questo sito nelle prossime settimane sarà uno strumento di autovalutazione dei vostri comportamenti e una serie di articoli che esaminano i comportamenti rendendoli “masticabili”, incluso alcuni esercizi per migliorare. Il tutto dedicato all’ascolto e al dialogo.

Sperando vi possano essere utili!